L'orto della "The bilingual school of Lucca"

L'orto in cassone in estate
L'orto scolastico della  "The bilingual school of Lucca", concepito come vero strumento didattico, è stato voluto fortemente dalla direzione della scuola ed è stato realizzato inizialmente utilizzando grandi cassoni di legno riempiti con terriccio biologico.

Esso è nato durante il "Summer Camp 2013" ed è ormai al centro della bella esperienza scolastica vissuta da molti bambini.


Le piante aromatiche
Nelle settimane estive abbiamo piantato pomodori, melanzane, peperoni e lattughe. Poi si sono aggiunte le piante aromatiche che ci hanno aiutato nella settimana dei cinque sensi del Summer Camp. In quella dedicata all'acqua, invece, abbiamo riflettuto sui consumi idrici e sulle piante che poste nell'orto o in giardino permettono di ridurli.




Pronti alla semina del grano
Con l'inizio della scuola, oltre ad effettuare e "studiare" il raccolto frutto del lavoro estivo, abbiamo via via dato spazio alle colture autunno-vernine come ad agli e cipolle che sono ospiti del grande cassone nel giardino della scuola.

Intanto, in quello che fu il giardino segreto abbiamo iniziato la coltivazione in piena terra seminando il grano.

La prospettiva è quella dell'espansione progressiva dell'orto per diventare un orto urbano didattico non solo ad uso delle attività scolastiche.

Anche grazie all'orto scolastico, la The Bilingual School of Lucca è diventata una Unesco Associated School.





Il grano cresce sotto gli occhi attenti dei bambini

Altre foto dell'orto sono disponibili  cliccando qui.